Publicado el

botas ugg en mexico TEMPI SUPPLEMENTARI Caf

sandalias ugg TEMPI SUPPLEMENTARI Caf

Stamattina potrei, e dico potrei, parlarvi della signora del piano di sotto che alle 7,45 del mattino arrostiva i peperoni. Potrei stare qui a disquisire sul fatto che forse se li mangia a colazione ( rumena sar forse un risalente alla famiglia Dracula?) e che questo probabilmente il suo segreto, l di lunga vita, visto che la signora sottostante (al mio appartamento) alla bella et di 85 e passa anni ha sepolto tre mariti (e incassato tre eredit dei quali sposato

ad 80 anni e ora ha deciso di fare la single.

Potrei parlarvi del campionato di calcio al via, ma gi miei cari lettori vi siete (ok, ci siamo) a sufficienza sull e continueremo a farlo per chiss quanti luned ancora

Vorrei parlarvi (e lo faccio, ma molto rapidamente) del fatto che da ieri tornato in onda uno dei rari programmi tv che vedo abitualmente e che abitualmente mi fa fare tardi al lavoro.

Si tratta di Omnibus. Va in onda la mattina presto su La7 ed fatto veramente bene.

Telegiornale (forse l decente) rassegna stampa e approfondimento; il tutto intervallato da 5 10 minuti di simpatico sproloquio di Enrico Vaime e dall cult di Susanna Schimperna.

Chi Susanna SCHIMPERNA?????? Boh! in realt non lo so di preciso un s evidentemente, ma forse anche psicologa o sociologa a giudicare dai libri che scrive; non so sicuramente una donna, non tanto bella quanto magnetica e come dire insomma mi piace cifra

In ogni caso, io che non credo agli oroscopi giornalieri e che li ho sempre ascoltati distrattamente, tanto per sentirli, sono diventato un Susanna dipendente. Non esco di casa se non la sento prima.

Fate presto voi a dire che una sciocchezza!! ma mi conosce sa tutto della mia vita, quando litigo con qualcuno, quando mi spostano in ufficio, fa paura (sar parente della mia vicina di casa? oddio tutto tornerebbe!!).

Vabbe provate a vedere se conosce tanto bene anche voi e poi fatemi sapere.

Ma ci detto volevo raccontarvi quello che mi accaduto ieri sera tornando a casa.

Arrivo stanco e incazzato dal lavoro dopo che un informatore scientifico di Milano mi ha costretto a torturarmi la lingua a morsi per non mandarlo cagare (potrei raccontarvi del bauscia pirla del cazzo ma me/ve lo risparmio).

Mentre barcollo nel cortiletto del palazzo un signore apre il portone mi vede si sofferma sulla soglia e mi mantiene il portone aperto accennando un sorriso. Riconoscente sorrido a mia volta.

Un angelo, penso. Vedi, mi dico, il mondo pieno di stronzi, ma non bisogna essere pessimisti c anche tanta gente per bene, gentile, educata

Vedi, mi ripeto, basta un gesto di cortesia per restituire un sorriso ad una persona: che bella cosa! E mentre gongolo in questi pensieri positivisti arrivo al portone. Guardo il signore e quasi commosso faccio:

molto gentile

e lui candidamente:

lo sto tenedo aperto perch c dietro mia moglie! crollato il mondo addosso!

Ma dai ormai almeno fammici credere! Ci fai una bella figura, fingi di essere cortese sul serio! No! Lui ci teneva a dirmelo: non aveva nessuna intezione di essere cortese me lo avrebbe sbattuto in faccia il cancello se non avesse aspettato l della moglie!

Brutta storia che, in realt, me ne ha riportata subito alla memoria un

Un giorno passo a prendere un aperitivo con un mio amico vicino l La Sapienza. Poi vado a casa. Quindi salgo sullo scooter e parto senza accorgermi che il celllulare mi caduto per terra, in strada.

Arrivo a casa e mi giunge una chiamata sul telefono fisso. Una giovane voce

maschile senza molti convenevoli mi fa:

che hai perso il cellulare

no, non credo, penso che ti sbagl cazzo vero! Non so come ringraziarti stato gentilissimo come dice? domani? per restituirmelo si grazie allora ci vediamo domani grazie ancora, grazie, grazie

Per che persona onesta mi dico.

L vado all gli offro qualcosa da bere, fumiamo una sigaretta,
botas ugg en mexico TEMPI SUPPLEMENTARI Caf
facciamo quattro chiacchiere. L ragazzo un coattello, sembra uno scippatore dall ma gentile l inganna.